Condizioni generali di trasporto

Premessa

Le presenti condizioni generali e i relativi allegati, di seguito il "Contratto" che seguono si applicano a tutti gli incarichi di spedizione affidati dall'utente finale di seguito il "Mandante" alla SCH24 s.r.l. con sede in Foggia alla via della repubblica 71/c - p.i. 03588740716 iscritta all’albo autotrasporti c/terzi con licenza rilasciata dal Ministero Dei Trasporti n° 7755728 del 27/05/2008 e licenza/autorizzazione rilasciata dal Ministero Dello Sviluppo Economico n° 2243 del 12/11/2010, di seguito "Spedizioniere" tramite il sito SCH24.it, di seguito il "Sito"

Oggetto

Lo spedizioniere assume l'obbligo di concludere in nome proprio e per conto del mandante un contratto di trasporto e le relative operazioni accessorie. avvalendosi anche di società terze per portare a termine l’esecuzione dei servizi. Nella fattispecie tramite il sito, il mandante chiede allo spedizioniere e ai propri partner, la presa in carico delle proprie spedizioni e la gestione elettronica dei dati, la presa in carico dei colli, il loro trasporto e la relativa consegna, i servizi di logistica e magazzino legati alla lavorazione degli ordini. Il mandante, sia che agisca per proprio conto sia che agisca per conto altrui nella stipula del contratto di spedizione, accetta che il presente contratto regoli incondizionatamente tutti i rapporti contrattuali con lo spedizioniere, comprese le condizioni relative a ritiro, consegna, transazioni, gestione elettronica dei dati, logistica oltre che l'assistenza clienti e i reclami contrattuali.

ART. 1-AMBITO DI APPLICAZIONE E SOGGETTI

Le presenti Condizioni Generali si applicano a tutti i rapporti contrattuali relativi al mandato e conferimento di incarichi di trasporto da effettuarsi nell'ambito del territorio nazionale ed internazionali. Ai fini delle presenti condizioni e dell' “Allegato Tariffe":

A. Per Corriere si intende l'impresa di autotrasporti, inscritti all'Albo Nazionale degli Autotrasportatori di cose per conto terzi e autorizzati al trasporto di cose per conto terzi, ai sensi dell'art. 41 della legge 298/74 che effettua trasporti di collettame mediante raggruppamento di più partite e spedizioni con servizio di località diverse, con soste tecniche per lo smistamento e l'inoltro delle merci, anche nella veste ed in funzione di concessionario postale.
B. Per mittente si intende colui che conferisce l'incarico e dispone la consegna delle merci al Corriere.
C. Per destinatario si intende il creditore della prestazione nella fase finale della riconsegna della merce.
D. Per spedizione si intende il quantitativo di merce relativo ad un singolo documento di accompagnamento dei beni viaggianti od eventuale documento sostitutivo.

ART. 2-ASSUNZIONE DELL'INCARICO

2a. L'incarico si intende assunto dallo spedizioniere alle presenti Condizioni Generali e relativo allegato, nonché alle condizioni, regolamenti e norme che disciplinano il settore dei trasporti, i cui servizi siano richiesti dal mandante in forza dell'incarico ricevuto. Salvo disposizioni contrari, lo spedizioniere ha facoltà di scegliere le vie da utilizzare, i mezzi da mettere in opera, i modi di trasporto, gli itinerari ed i dispositivi tecnici da adottare per l'esecuzione dell'incarico.

2b. Non saremo responsabili per alcuna perdita di avviamento, di guadagno, di profitto, di mercato, di reputazione, di clientela, di uso, di opportunità, di ritardo, anche se abbiamo avuto conoscenza che tali danni o perdite potrebbero presentarsi, nè comunque per alcun danno o perdita indiretti, accidentali, speciali o conseguenziali determinati inclusi, senza limitazione, i casi di risoluzione contrattuale, negligenza, dolo o inadempimenti.

ART. 3-FACOLTA' DI RECESSO

Lo spedizioniere ha facoltà di recedere dal contratto già concluso qualora si avveda che la merce consegnatagli ed eventualmente già accettata:
A. Non sia fornita dalle indicazioni, dell'etichettatura, dell'imballaggio, dei documenti conformemente alle leggi, regolamenti, atti amministrativi e convenzioni, anche internazionali vigenti.
B. Per sua natura non consenta un normale svolgimento dell'incarico.
C. Possa arrecare pregiudizio a persone, animali, cose.
D. Sia soggetta a rapido deterioramento o decomposizione (prodotti alimentarie non alimentari deperibili). In tal caso lo spedizioniere ha la facoltà di far ritornare la merce al mittente o anche in caso di pericolo imminente di procedere alla sua distruzione: il mittente risponderà per le conseguenze dannose e le spese che possano derivarne.

ART. 4-ESECUZIONE DELL'INCARICO

Gli incarichi trasmessi mediante il sito web, debbono essere confermati dal mittente. In particolare incarichi accessori al semplice trasporto o termini di resa tassativi impegneranno lo spedizioniere solo se espressamente accettati con notifica dalla Direzione della Filiale di competenza. L'incarico viene accettato dallo spedizioniere per essere eseguito a partire dal giorno lavorativo successivo a quello in cui gli perviene il mandato, oppure il giorno stesso se la merce viene affidata dal mittente/mandatario direttamente alla filiale mittente di competenza (dopo aver comunque effettuato le procedure di incarico mediante il sito web).

ART. 5-OBBLIGHI DEL MITTENTE

Il mittente all'atto dell'incarico, ha l'obbligo di fornire per ogni singolo destinatario:
A. Tutte le indicazioni ed i documenti richiesti da disposizioni normative in vigore, con particolare riferimento alle merci pericolose ed alla loro compatibilità al raggruppamento (art.6).
B. Tutte le indicazioni ed i documenti necessari per l'esatta e celere esecuzione dell'incarico, segnatamente: il numero dei colli, il peso espresso in kg., il volume espresso in metri cubi (dove richiesto), le misure massime di ingombro della merce, l'indirizzo del destinatario completo di CAP e sigla della provincia, l'indirizzo del mittente completo di CAP e sigla della provincia, n° tel./fax/e-mail.
C. Gli orari ed i turni di chiusura del destinatario e, se trattasi di Enti o stabilimenti di grandi dimensioni, il reparto o la persona incaricata del ricevimento.
D. Le avvertenze da seguire per la riconsegna della merce fermo deposito del Corriere.
E. L'indicazione in modo inequivocabile sulla BAM in prossimità dei dati essenziali per il vettore della parola "contrassegno" seguita dall'indicazione dell'importo da esigere in cifre ed in lettere, oltre alla distinta di cui all'art. 16.
F. L'indicazione ben visibile del servizio richiesto
G. L'affrancatura di eventuali buste allegate alla BAM.

ART. 6-MERCI PERICOLOSE

Con riferimento agli artt. 3 e 5 delle presenti Condizioni Generali di norma, non vengono accettate dal Corriere incaricato al ritiro, Qualora gli vengano affidate senza tutte quelle indicazioni e documenti previste dalla normativa nazionale ed internazionale, lo spedizioniere si rivarrà sul mittente per eventuali pregiudizi di qualsiasi natura, che possono essere derivati dall'accettazione dell'incarico.

ART. 7-IMBALLAGGIO

Il mittente deve provvedere a sua cura all'imballaggio delle merci in modo da garantire un regolare espletamento delle operazioni di carico, scarico e movimentazione, nonché garantire una idonea prevenzione della perdita od avaria della merce, dei danni alle persone, alle cose ed al materiale di esercizio I danni che eventualmente derivassero all'automezzo ed al carico da imballaggio non idoneo, graveranno sul mittente. Il mittente deve provvedere a che i colli siano accuratamente sigillati con sistema idoneo a prevenire l'apertura ed a rendere comunque riconoscibile il successivo riconfezionamento. Si consiglia di non utilizzare nastro adesivo neutro.
Gli attrezzi di carico (pallets, paretali, bancali, ecc.) forniti dal mittente sono considerati a tutti gli effetti parte integrante dell'imballaggio delle merci e pertanto di esclusiva pertinenza del destinatario.

ART. 8-ESONERO DELLA RESPONSABILITA' VETTORIALE

Con riferimento agli artt. 5, 6 e 7 delle presenti Condizioni Generali ed ai sensi degli artt. 1693, 1694 e 1695 C.C., il vettore non risponde della perdita o avaria delle cose trasportaste in conseguenza di:
A. Mancato impiego di veicoli idonei per la spedizione di merci particolari, per i quali il mittente non ha evidenziato le specifiche da adottare.
B. Carico, scarico, movimentazione della merce effettuata a cura del mittente o del destinatario o delle persone che agiscono in loro nome e conto.
C. Qualità di alcune merci che per cause inerenti alla loro natura, sono soggette a perdite totali o parziali o ad avaria. A titolo esemplificativo e non esaustivo: per rottura, ruggine, deterioramento interno, essicazione, calo naturale o azione di parassiti, roditori e animali in genere o fuoriuscita di liquidi di ogni genere.
D. Qualità di alcune merci per le quali occorrano determinate condizioni e siano state presentate per la spedizione in modo diverso da quello prescritto o con dichiarazione inesatta oppure senza l'osservanza delle prescritte norme di sicurezza.
E. Insufficienza od imperfezione di imballi e numeri colli. Fermo restando il disposto dell'art. 3, lo spedizioniere ha il diritto al risarcimento dei danni dovuti a fatti del mittente, al rimborso delle spese sostenute ed alla rivalsa per eventuali ammende o penalità.

ART. 9-CONTROLLI-DOCUMENTAZIONI

Lo spedizioniere e/o il corriere e/o il personale addetto hanno la facoltà di controllare:
A. Il peso lordo delle merci. Qualora il peso lordo accertato dagli organi competenti risultino superiore od inferiore a quello indicato dal mittente, la spedizione verrà: 1. tassata per prezzo corrispondente al peso effettivo accertato; 2. gravata di un sovrapprezzo pari al 20% del prezzo della spedizione, salvo restando il diritto di rivalsa del Corriere nei confronti del mittente per eventuali danni, ammende e/o penalità derivanti dall'errata indicazione.
B. Il volume dei colli. Qualora il volume indicato della merce risulti inferiore al rapporto previsto alla lettera B) dell'allegato "Diritti e Tariffe" si applica il peso ivi risultante ed eventuali ammende e/o penalità derivanti.
C. Le misure d'ingombro della merce. Qualora le misure d'ingombro dal Corriere risultino superiori a quelle indicate dal mittente la spedizione verrà: 1. tassata per l'ingombro effettivo accertato; 2. gravata di un sovrapprezzo, salvo restando il diritto di rivalsa del Corriere nei confronti del mittente per eventuali danni, ammende e/o penalità derivanti dall'errata indicazione. I documenti di accompagnamento sostituiti con D.P.R. 6 ottobre 1978 n. 627, di pertinenza del Corriere costituiscono documentazione fiscale dello stesso e non possono essere rilasciati in originale.
D. Il prezzo visualizzato è calcolato in base ai dati inseriti dall'utente. Il costo finale del servizio potrà variare nei seguenti casi:
1. Quando i dati trasmessi sono differenti dalle rilevazioni automatiche di dimensione-peso-volume;
2. Quando per completare la consegna è necessario attivare altri servizi addizionali (consegna altro indirizzo, altro destinatario, svincolo giacenza, ritorno al mittente);
E. In caso di rilevazione differente dai sistemi automatici di volume-peso-dimensione del servizio scelto con un margine di errore del 3% delle misure/peso complessive, la società di trasporti potrà trattenere la spedizione presso i propri magazzini fino a quando non sarà versato a quando non sarà versata la somma di € 20.00 a titolo di apertura pratica.

Art. 9.1 Articoli proibiti

non possono essere trasportati secondo le norme vigenti in materia di trasporto su strada e via aerea i seguenti articoli

  • 1. Piante ed animali vivi o morti;
  • 2. Titoli e certificati negoziabili (polizze di carico);
  • 3. Valuta (cartamoneta, monete, carte di credito e travellers cheques);
  • 4. Altri valori non negoziabili;
  • 5. Materiale che possa definirsi pornografico o scabroso;
  • 6. Materiale d'armamento, armi da fuoco ed armi bianche;
  • 7. Software contenente informazioni di elevato valore;
  • 8. Rifiuti;
  • 9. Materiale politico;
  • 10. Materiali pericolosi;
  • 11. Prodotti alimentari e farmaceutici;
  • 12. Sostanze stupefacenti o psicotrope;
  • 13. Sigarette ed alcolici;
  • 14. Oggetti d'arte;
  • 15. Pezzi d'antiquariato;
  • 16. Metalli (oro ed argento in qualsiasi forma) e pietre preziose;
  • 17. Merci voluminose;
  • 18. Documenti, offerte per partecipazioni a gare pubbliche o private, carte valori, buoni pasto e buoni carburante, ecc.
  • 19. Oggetti fragili, quali vetro, bottiglie, ecc.
  • 20. Modelli architettonici;
  • 21. Merci soggette ad accisa doganale;
  • 22. Tessuti biologici e pezzi anatomici;
  • 23. Orologi

Voi prendete atto e riconoscete che il trasporto di tali beni è soggetto a normative specifiche di settore. L'affidamento dovrà pertanto avvenire ai sensi di legge ed in conformità ad eventuali disposizioni operative predisposte da SCH24.. Queste indicazioni possono variare in qualsiasi momento.

ART. 10-DIRITTO DI CONTRORDINE

Eventuali disposizioni del mittente in ordine di variazione del luogo di destinazione del destinatario ed in generale all'esercizio del diritto di contrordine saranno osservate dallo spedizioniere/corriere solo se impartita per iscritto mediante il sito web, e comunque solo se la modifica chiesta sia ancora attuabile.

ART. 11 - PRODOTTI TIME DEFINITE

Per i servizi time-definite (10 e 12 express che possiamo offrire e che voi richiedete) accrediteremo i costi del servizio Express (previo utilizzo del servizio di reclamo da parte del mittente ai sensi della clausola 13 delle presenti condizioni di trasporto) nei seguenti casi:
  - mancata consegna entro il termine indicato dal servizio scelto
  - CAP destino non fornito dalla nostra committente

ART. 12 - RECLAMI INOLTRATI DA TERZE PARTI

Vi impegnate nei nostri confronti a non permettere ad alcun'altra persona che abbia un interesse nella spedizione di avanzare un reclamo od intentare un'azione nei nostri confronti, anche laddove fossimo stati negligenti od in difetto e se un reclamo od un'azione è intentata, ci indennizzerete delle conseguenze del reclamo o dell'azione e dei costi e delle spese che affronteremo per tutelarci

ART. 13 - PROCEDURA DI RECLAMO

Se intendete inoltrare un reclamo per una spedizione smarrita, danneggiata, o per ogni altro danno, dovete conformarvi alle disposizioni di legge nazionale od ogni convenzione internazionale applicabile e con la seguente procedura; in caso contrario ci riserviamo il diritto di respingere il reclamo. In particolare, dovete effettuare una comunicazione in forma scritta entro 7 giorni lavorativi mediante la nostra sezione INVIO RECLAMI

ART. 14 - MERCI DI VALORE

Merci di valore quali pietre preziose, metalli preziosi, gioielli, denaro, strumenti di negoziazione, mobilio non protetto, vetro o porcellana, oggetti d'arte, antichità e documenti importanti che includono (con elencazione che ha carattere meramente esemplificativo e non esaustivo) passaporti, offerte di partecipazione a gare pubbliche o private, azioni e certificati d'opzione, titoli, documenti bancari, garanzie o fideiussioni, non devono essere spedite a mezzo della nostra rete di distribuzione, poiché dette spedizioni comportano l'uso di gestione meccanizzata e di strumenti automatizzati di smistamento, unitamente a molteplici passaggi di trasporto e di carico e scarico delle merci, che potrebbe causare perdite e/o danni. Se nonostante questo spedite, o ci incaricate di spedire, tali merci attraverso la nostra rete di consegna il trasporto avverrà a vostro esclusivo rischio. La nostra responsabilità per i rischi di perdita o danneggiamento ai prodotti durante il trasporto, sarà disciplinata dall'art. 1696 c.c. così come modificato dal Decreto Legislativo 21.11.2005 n. 286, e dunque limitata ad 1 € (un Euro) per ogni chilogrammo di merce perduta od avariata, salvo diverso accordo scritto tra le Parti, nonché, per la parte ivi non disciplinata, dalla normativa del cod. civ. sul contratto di trasporto; il limite di responsabilità di cui all'art 1696 c.c. non sarà applicato in caso di ritardo nella consegna a destino delle merci affidateci, e solo in relazione ai danni che vengano debitamente e compiutamente provati, e che non siano conseguenza – diretta e prevedibile – dell'imballo non adeguato.

ART. 15 - LE VOSTRE OBBLLIGAZIONE

Ci garantite ed assicurate che:
(a) i contenuti della spedizione (compresi ma non limitatamente al peso e al numero di articoli) sono stati propriamente descritti sulla nostra consignment note, lettera di vettura o vostro Documento di Trasporto sono stati correttamente etichettati e l'etichetta od etichette sono state da voi fissate in modo sicuro ed in posizione evidente sulla superficie esterna della spedizione di modo che possano essere chiaramente viste dal personale addetto
(b) i dettagli di contatto del destinatario, sono stati riportati completamente, accuratamente e in modo leggibile sulla nostra consignment note, lettera di vettura o sul vostro Documento di Trasporto e su un'etichetta di indirizzo fissata in modo sicuro ed in posizione evidente sulla superficie esterna della spedizione di modo che possano essere chiaramente viste da noi;
(c) i contenuti delle spedizioni sono stati da voi preparati e imballati in modo sicuro ed accurato tale da essere protetti contro i rischi ordinari di trasporto, o per l'espletamento di servizi diversi, inclusi i relativi processi di smistamento e/o processi di handling. . Ci riserviamo ex art. 1693 comma 2 c.c. di accettare definitivamente le cose da trasportare sia durante la fase di ritiro della spedizione che nella fase di raccolta presso il primo punto della filiera di trasporto.
(d) avete dichiarato il peso corretto della spedizione e fornirete ogni strumento necessario del quale potremmo avere bisogno per caricare o scaricare la spedizione dai nostri mezzi;
(e) avete fissato, nei casi richiesti dalla legge, in maniera sicura un'etichetta relativa ai carichi pesanti in posizione evidente sulla superficie esterna della spedizione di modo che possa essere da noi agevolmente vista per ogni bene che pesi 25 chilogrammi o sia di peso superiore;
(f) i contenuti della spedizione non sono tra quelli soggetti a restrizioni IATA,ICAO, IMDG o ADR e non sono articoli proibiti, e né voi né il destinatario siete una persona o un'organizzazione con le quali noi o voi non possiamo commerciare in relazione alle leggi o regolamenti applicabili;
(h) sono state rispettate tutte le leggi e le normative applicabili;
(l) di aver posto in essere tutte le ragionevoli precauzioni richieste da tutte le convenzioni, direttive e leggi inerenti la protezione dei dati personali al fine di assicurare la salvaguardia degli stessi nel caso di mancata od errata consegna della spedizione.
(m) il valore di ogni spedizione non sia superiore a 2.500,00 Euro;
(n) avete indicato il tipo di servizio scelto per la vostra spedizione sulla consignment note, lettera di vettura o sul vostro Documento di Trasporto; in caso di mancata indicazione sul servizio, la spedizione verrà gestita e fatturata con servizio Express standard Accettate di risarcirci e di tenerci indenni da ogni responsabilità, costo, danno o spesa, inclusi i costi legali, nei quali possiamo incorrere nei vostri confronti o nei confronti di terzi e che derivino dalla violazione da parte vostra di qualsiasi delle presenti garanzie, obbligazioni e assicurazioni, anche se accettiamo inavvertitamente una spedizione che sia in contrasto con una qualsiasi vostra obbligazione.

ART. 16 - INDIRIZZO NON CORRETTO E NUMERI DI CASELLA POSTALE

16.1 Laddove non fossimo in grado di consegnare una spedizione a causa di un indirizzo non corretto, ci adopereremo effettuando ogni ragionevole sforzo al fine di trovare l'indirizzo corretto. Limitatamente alle spedizioni internazionali, provvederemo a comunicarvi la correzione e la consegna od il tentativo di consegna della spedizione presso l'indirizzo corretto; in tal caso corrispettivi aggiuntivi potranno essere applicati. qualora l'indirizzo corretto sia differente da quello riportato sulla lettera di vettura o consignment note o sull'etichetta affissa sulla vostra spedizione.
16.2 Non effettuiamo consegne a caselle postali
Accettate che noi o ogni autorità governativa, incluse le dogane e la sicurezza, possiamo aprire ed ispezionare la vostra spedizione in ogni momento.

Informazioni


Vicino a te

Pochi click e siamo a tua disposizione.

Registrati al nostro servizio


Login

Gestisci le tue spedizioni e ricarica il tuo borsellino elettronico.

Entra nella tua area privata!
Sei nuovo? Registrati


Aiutaci a migliorare il servizio

La tua opinione è importante.

Qual è il tuo consiglio?